Musik Leaks incontra DAP


Come già annunciato in un precedente articolo del nostro blog, prende il via un’interessante partnership con Blob Agency.

Una collaborazione che apre, all’interno di Musik Leaks, una finestra sul panorama musicale underground, emergente ed indipendente, con interviste e news sulle ultime uscite discografiche.

Questa settimana abbiamo incontrato DAP, nome d’arte di Andrea D’Apolito, giovane cantautore d’ispirazione folk e indie, che, intervistato da Carlos Mandia, inaugurerà questo nuovo appuntamento, parlandoci del suo album d’esordio: Resonances

Cantato interamente in inglese Resonances si presenta come un lavoro raffinato ma allo stesso tempo adatto per ogni forma d’orecchio e nonostante il sound leghi i pezzi gli uni con gli altri, ogni canzone rappresenta una storia con la sua singola identità.

Qui sotto potete vedere il video di Stand Back, primo estratto dell’album di cui lo stesso autore dice: “..un bilancio che sembra negativo, fatto di sabbia che scorre tra le dita ma che allo stesso tempo lascia un segno positivo, perché quella sabbia si accumula e forma qualcosa di tangibile. Vede i suoi natali durante 5 minuti di un’alba di settembre, sul terrazzo del mio condominio, con Roma che stanca dal risveglio mi sorrideva con le sue tonalità calde.”

 

Questa la tracklist dell’album:

Crossroads
Eye for an eye
Stromboli
Stand Back
Come when I call
Independence Day
Not Again
Pearl

 

Comments

comments